.
Annunci online

Ethos
l' Uomo in bianco e nero


Diario


19 settembre 2008

La scordata


354
.000.000


in
da Air France, per l'acquisto della quota di maggioranza [non la totalità delle azioni] di Alitalia.

Vale a dire, la partecipazione all'incremento di valore ed agli utili futuri generati da una compagnia risanata, inserita in un gruppo di dimensioni internazionali, contro l'esborso sostenuto dalla spesa pubblica per gli ammortizzatori sociali attivati.

1,miliardi


in
da Air France, per l'accollo dei debiti della compagnia italiana [non sommati ai debiti Air One, confluita per decreto legge nella bad company e posti a carico della fiscalità generale, cioè di ogni contribuente italiano].


2
.500   esuberi


in luogo dei 7.500 a vario titolo a carico della collettività|fiscalità, secondo il piano industriale proposto da
 Air France, E sdegnosamente respinto da Silvio Berlusconi.

Che [lo stesso giorno in cui il suo inesistente piano di salvataggio "italiano" della compagnia di bandiera "italiana" fallisce] incassa la nomina del fido bancarottiere Marco Tronchetti Provera e di sua figlia Marina Berlusconi nel cda di Mediobanca.

Alitalia vendiamola alla mafia, una case history di successo in grado di rilanciare l'immagine dell'Italia nel mondo.

Link map: flyer|exclusive clubs|italianità|marina in piazzetta|p[r]overa|alimaffia


3 giugno 2008

L'eredità Prodi TPS

7 giugno 2005: l’UE apre il procedimento d’infrazione per deficit eccessivo a carico dell’Italia.

Poco prima il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si era detto «non preoccupato» per la decisione della Commissione Ue. Si tratta soltanto del primo passo. Successivamente sarà il vertice dei ministri economici a decidere le sanzioni da applicare.

3 giugno 2008: il Consiglio dei ministri economici UE, Ecofin, abroga il procedimento d’infrazione per deficit eccessivo aperto a carico dell’Italia il 7 giugno 2005.

Secondo le stime dell'Ocse inoltre i conti pubblici italiani potrebbero “deteriorarsi” nel 2008, come effetto del rallentamento della crescita e delle misure di aumento del deficit, compreso il taglio dell'Ici e dell'Irap. L'Organizzazione prevede per quest'anno un deficit al 2,5% e per il 2009 al 2,7% [era all'1,9% nel 2007]. Secondo l'Ocse “ci si potrebbe pentire” dei tagli alla pressione fiscale “se i recenti miglioramenti nella riscossione e il conseguente allargamento della base fiscale non saranno sostenuti”.

In mezzo il vituperato governo dell’economia, targato Prodi|Padoa Schioppa. Prima e dopo il tandem Berlusconi|Tremonti.

Link map: infrazione|berlusconi II|tgcom mediaset|ocse outlook|il mezzo|tps


4 dicembre 2007

Fabbisogno dello Stato, 2007

Migliorano i conti dello Stato dei primi 11 mesi dell'anno. Il fabbisogno cumulato sale a quota 42 miliardi, mettendo a segno una riduzione di 14,1 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2006, che già aveva segnato una drastica riduzione sull'anno precedente. Nel mese di novembre il saldo di cassa dei conti dello Stato ha infatti segnato un rosso di 4,5 miliardi, migliore di circa 2,7 miliardi rispetto allo stesso mese del 2006. I dati sono stati diffusi dal ministero dell'Economia.

Il miglioramento registrato dal saldo di novembre, sottolinea il Tesoro, "è da attribuire al positivo andamento delle entrate fiscali e ad una dinamica della spesa contenuta e in linea con gli obiettivi della manovra di bilancio 2007".


23 giugno 2007

Razza tremonta

Non ho ben capito chi, stamattina, ospite di Omnibus a La7 abbia, grossier, catalogato le parti in commedia italiane [destra & sinistra] secondo il parametro che segue:

destra = più rigorose politiche di bilancio

sinistra = partito della spesa, inserendo Veltroni tra questi ultimi [il cannoneggiamento è iniziato, nda].

Devo confessare di non essere mai troppo sorpreso dalla
rimozione italiana della memoria, anche o soprattutto a breve termine.

Se è stata necessaria solo un anno fa una manovra pari a
3 punti PIL [in base agli accordi stipulati a futura memoria dalla destra quinquennale italiana, non ad un capriccio di Tommaso Padoa Schioppa], mi chiedo dove abbia rintracciato lo sconosciuto politologo del sabato mattina i caratteri distintivi destra|sinistra, secondo il criterio enunciato.

Quella destra aveva lasciato il deficit pubblico ad un tendenziale di 4,7
| 4,8 punti PIL, a fronte dei 3 tollerati dagli accordi UE, e costretto il ministro dell'Economia ad un combinato di misure pari a

89.455.674.000.000 in £ :

e se non fosse stata rigorista, quale altro disastro avrebbe lasciato la destra tremonta [quella che non ha ridotto il prelievo fiscale né eliminato l'IRAP] al gracile e rissoso successore di centrosinistra?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tremonti padoa schioppa destra sinistra irap tasse

permalink | inviato da Ethos il 23/6/2007 alle 10:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


7 giugno 2007

Speciale quaquaraquà

In quel luglio del 2006, mentre continua a mentire a Visco, Speciale prepara la tenaglia che deve stritolare il viceministro. Insieme a Spaziante, si fa ascoltare dall'Avvocatura generale di Milano [tacendo volutamente la circostanza al generale Ferraro, comandante interregionale responsabile per il nord-Ovest], quindi promuove un esposto alla procura militare di Roma.

Un anno dopo, fa esplodere il caso e torna a mentire, soprattutto nel dare conto del contenuto delle sue telefonate con il viceministro. Che scrive: "Non feci nessuna indebita pressione. Non avanzai alcuna minaccia. Non consegnai alcun "foglietto" con i nomi degli ufficiali da trasferire. Ed infatti tale "foglietto" non è mai stato esibito, pur essendo il comandante generale persona che ha dimostrato rara attenzione a particolari e dati, fino al punto di annotare l'orario delle telefonate fatte ascoltare in viva voce, se non addirittura registrate. Non feci alcun riferimento a Unipol, le cui indagini, del resto, erano condotte dal Nucleo di polizia valutaria di Roma".

Padoa-Schioppa
e il governo di tutto questo traggono le conseguenze: "Il viceministro ha agito nel pieno rispetto sia delle prerogative dell'autorità politica e dei compiti di indirizzo ad essa spettanti, sia degli interessi della Guardia di Finanza e dell'autorità giudiziaria".

Link al documento del governo contenente i rilievi mossi al generale Speciale

sfoglia     agosto        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
La domanda seconda
L'Uomo in bianco e nero
Salviamo la Costituzione
Finis Terrae
Via
Dialoghi
Politica
13 maggio
Ferrara watch
Il Sindaco del borgo di Hamelin
Il male oscuro
punto.doc
apatatalessa
Apologhi
Posta piccola
La notte della Repubblica
Fine Arts Blog Museums
Vita activa
Un viaggio elettorale
moleskine
Strange days
Fileîs-me? [Gv 21,17]
Maryâm
GU Adinolfi '07
Lectures
Facebook
Il biscotto
Obamerica
Appunti sparsi
Twitter

VAI A VEDERE

Gnu
Blogroll
Wikipedia
Liber liber
Ora esatta
Nessuno Tv
Luogo comune
Connected intelligence
Il blog di Beppe Grillo
Creative commons
Internet filmtrick
Jacques Derrida
Donnie Darko
Submission
Discinto
Cinemage
Sentieri selvaggi
The Cremaster Cycle
Redattore sociale
Indymedia
Rainews24
Mondi vicini
Wittgenstein
Luca De Biase
Rassegna stampa
Il barbiere della sera
Ambigram Gallery
Per l'Infanzia. Vietato Chiudere Gli Occhi
Cattedra dei non credenti
Yadvashem memorial
Il Pifferaio di Hamelin
Linguaggi ipermediali
Arsenale della Pace
Don Tonino Bello
Bambini soldato
Teladipenelope
Club di Roma
Marco Guzzi
Aldo Moro
Teresina
Ecoblog
Anila
Babel
TV
PPP
Brio
Worth
Twitch
Fallujah
Can Xue
Cina oggi
Mauro Biani
Diario acido
Diário gráfico
Questo amore
Astor Piazzolla
Canzoni & poesie
Ebraismo minimo
Francesco Giavazzi
Par-condicio monitor
EC Editorial Cartoons
Economia di Comunione
Music Genome Project
Economics E-journal
I numeri di BIP®™
E quelli di LUI®™
In Video Veritas
Elezioninews.it
BIP®™ pride
Dummies
Nuovoeutile
Googlenterprise
Crowdsourcing
Caffe' Europa
Peacereporter
Spaceandculture
Formazione politica
Monastero di Bose
NIM magazine
PD University
Webroadcast
Time Zone Converter
In-nova 24


Il profilo di Giuseppe Nenna
Profilo Facebook di Giuseppe Nenna
  

In fondo è semplice decifrare BIP®™:
basta capovolgere il senso delle parole
comunicate in pubblico,
per comprendere i suoi obiettivi privati


War is peace
La guerra è pace

Freedom is slavery
La libertà è schiavitù

Ignorance is strenght
L'ignoranza è forza



Use OpenOffice.org




La société du spectacle par Guy E. Debord


Secondo la definizione di Leonardo Boff, in Ethos mondiale

EGA 2000 ISBN 88-7670-394-2, €11,36:

Per ethos intendiamo l’insieme delle aspirazioni, dei valori e dei principi, che orienteranno le relazioni umane nei confronti della natura, della società, delle alterità, di se stessi e del senso trascendente dell’esistenza, Dio.



Si vis pacem para pacem

 

Questo blog è gemellato con Devarim [in ebraico Devarim sono le parole, o le cose].
La lettera ebraica che abbiamo insieme scelto per illustrare questo spazio in comune è bet
,la stessa che dà inizio al libro di Bereshit,in principio, il primo dei cinque che compongono la Torah [corrispondente al nostro libro della Genesi].



Ascolta radiofulmini

E fa zapping con Tv [spenta] med vridbar skärm, Luma, 1959 digitaladoptive


I blogleanno:

15 marzo 2005 | 15 marzo 2006


Il BIP®™ countdown è scaduto

Al 10 aprile 2006, ore 15:00, mancavano:
giorni
ore
minuti
secondi

Countdown memories   

- 14 y Del fisco me ne infischio [i numeri veri]

- 13 y Rottamazione [in]costituzionale [christians]

- 12 y Verso il Partito Democratico [di m. cacciari]

-  11 y La sconfitta [nella palude mediorientale]

- 10 y Impoverimento [la tassa occulta]

- 9 y Quote rosa [non è un pesce d’aprile]

- 8 y Mai, mai, mai! [Totus tuus ego sum Maria]

- 7 y Punta Perotti [lo spartiacque]

6 y sso ccontento…! [il ri-epilogo]

- 5 y Favole greche e leggende metropolitane [ici]

4 y Anche i ricchi piangono [o dei rovesci]

3 y Un giudice  [Fabrizio De Andrè, amico fragile]

- 2 y Per interesse  [contro il declino]

-  1 y La nomination [BIP® brother] 

0 y  L'identità mediale degli italiani [BIP® exit]


Questo blog aderiva alla campagna
"Salviamo la Costituzione. Aggiornarla non demolirla".

Contro la sottrazione di democrazia tentata dal governo dei pre-potenti.



Infopoint

La posta in gioco

Si sceglieva tra 2 modelli*:

il sistema che accoglie l'individuo,
non privo di limiti;

l'individualismo che rigetta la relazione
tra gli individui, la nega ideologicamente,
privilegiando la soluzione asociale.

Io scelgo e voto per una società che
sa trarre forza dagli individui
per costruire il sistema e lo scudo,
anche per i più deboli
, gli ultimi,
i meno muniti e più sprovveduti,
che non possono rimanere ostaggi,
in balia dei rapporti di forza
economici o politici;
e non delega la salvezza all'uomo, della provvidenza



banditore [ in un film già visto ].

*ma l'Unione non lo aveva capito.






[ charis community ]

FENICOTTERO SNODATO Un'esemplare di fenicottero rosa si accarezza compiaciuto il collo allo zoo di Francoforte in Germania (Frank May /Epa)

CERCA