.
Annunci online

Ethos
l' Uomo in bianco e nero


Diario


29 maggio 2008

Manganelli e code di paglia

Manganelli va all'attacco:

"Vergognosa l'incertezza della

pena".

Questo blog lo scrive da sempre. Utilizzando la medesima metafora del Capo della Polizia: indulto permanente per legge.

Spiegandolo nel dettaglio. Le leggi scassaprocedura penale dei Berlusconi
& Ghedini, imposte nel compiacimento dei forcalegaioli di professione [e del bamba Vittorio Feltri], hanno di fatto reso impossibile l’irrogazione della pena: per chiunque abbia commesso reati prima del 2006.

Fino ad una soglia di 6 anni.

Fino a
3 anni c’è l’affidamento ai servizi sociali [per evitare la galera a Cesare Previti]. Cui si somma il bonus obbligatorio di 3 anni sciaguratamente votato dal Parlamento, con residuali eccezioni, approvando quel pateracchio al ribasso chiamato indulto [ancora per evitare la galera a Cesare Previti e future complicazioni al Kapò].

Praticamente tutti i reati che generano allarme sociale sono inclusi nel bonus di 6 anni.

Dentro ci restano gli extracomunitari sfigati, privi di sufficiente difesa legale, ed i mafiosi colpiti dal 41 bis, che è escluso dall’applicazione dei benefici suddetti.

Ora la destra dalla faccia feroce e dal cuore d’oro si lamenta che non cè certezza della pena. Ed ovviamente, per riflesso pavloviano, se la prende con i magistrati.
Lassisti. I magistrati. Che applicano leggi commissionate allo studio legale Previti & Berlusconi.

Link map
: scassaprocedura penale|cattivi maestri|manganelli|code di paglia|k.o.


15 aprile 2008

Mastellum

171 130 



La coalizione guidata da Umberto Bossi vince le elezioni con un ampio margine.

Il Popolo della Libertà [assieme all'apporto determinante della Lega Nord ed al Movimento per l'autonomia], ha una larghissima maggioranza alla Camera [il premio ovviamente la amplifica], con 340 deputati contro 239, e una molto solida anche al Senato, con 171 senatori contro 130. L'alleanza di centrodestra ottiene il 47,32% dei voti per Palazzo Madama contro il 38,01% del Partito democratico con l'Italia dei valori.

Smentiti [al solito] clamorosamente i primi exit poll diffusi subito dopo la chiusura delle urne, che indicavano una differenza di soli due o tre punti percentuali tra Pdl-Lega-Mpa e Pd-Idv. Alla Camera il vantaggio è altrettanto inequivocabile: l'alleanza guidata dal Popolo della libertà ottiene il 46,81% dei voti, quella del Partito democratico il 37,54%.

Link mapil nuovo parlamento|i numeri reali


13 febbraio 2008

Civetterie

[ clicca sulle immagini ]



Lista civetta

A rendere l’atmosfera ancora più incandescente è stata un’ipotesi tirata fuori da Rocco Buttiglione: «La lista Ferrara anti-abortista è fatta per colpirci: ruba voti a noi e non certo al Pdl. E Giuliano l’ha fatta in combutta con il Cavaliere». Una congettura ripresa da Casini. Appunto, la politica è come la stanza degli specchi: l’immagine che vedi non è mai quella reale. Si parla del simbolo ma sotto sotto contano i seggi. Berlusconi dice di non condividere Ferrara, ma Casini è pronto a scommettere il contrario.

Occhio all'auto civetta della Polizia

Civette in corsia

Ha un'alterazione cromosomica e potrebbe nascere con un grave handicap psichico. Ma magistratura e polizia dicono che no, forse non è andata così, forse è stato ucciso un feto. E in mezzo la legge 194 e le sue interpretazioni. È un caso complicato che nasce a Napoli, al Secondo Policlinico, dipartimento di Ostetricia, lunedì sera. La donna di 39 anni che ha appena rinunciato a diventare madre torna in camera dalla sala parto e trova la polizia. Le fanno un sacco di domande, poi interrogano medici e infermieri e un'altra degente. Quindi sequestrano tutto quello che possono sequestrare: cartella clinica e altri documenti. E il feto: 460 grammi. Comincia l'inchiesta, che dovrà accertare la necessità del ricorso all'aborto, e in quel caso non potrà che chiudersi immediatamente con una archiviazione.

La donna ha presentato un certificato psichiatrico che attestava il rischio di grave danno alla salute psichica e autorizzava l'intervento. L'aborto è stato eseguito con l'iniezione di un farmaco (prostaglandine) che è stato necessario ripetere più volte. «Le analisi avevano accertato che il feto soffriva della sindrome di Klinefelter. Perciò ho scelto di abortire. Una decisione difficile, molto sofferta. Ma è stato un aborto terapeutico, fatto all'inizio della ventunesima settimana».

«Mi hanno trattata in un modo assurdo. Interrogata come se avessi fatto chissà che - spiega la donna che ieri mattina è stata dimessa -. E invece io soffrivo, quel figlio lo volevo a tutti i costi. Mai avrei abortito se non avessi avuto quel terribile verdetto».

Link maplista civetta|moratoria|giuliano ferrara|pro life|feticidio|pro choice|sindrome di klinefelter|stalinismo compassionevole


5 febbraio 2008

Disorientati

[ clicca sulle immagini ]

Berlusconi archivia il Popolo delle Libertà

Giovanardi
va verso il PDL nel momento in cui Berlusconi lo archivia.

Giovanardi riesuma il Popolo delle Libertà

Link map: il popolo delle libertà|perle|lascia l'udc


28 marzo 2007

Lino’s version

« Ma vi rendete conto che la strada dell’astensione porta dritti nel baratro? Non capite che è pura follia approfondire la frattura con l’UDC alla vigilia delle amministrative? »



Lino Iannuzzi, l’unico senatore di opposizione non UDC ad aver votato a favore del rifinanziamento delle missioni italiane all’estero, alla riunione del gruppo di Forza Italia, ieri pomeriggio.

Ieri sera a
La7, ospite del so[li]dale Ferrara, è stato persino più esplicito e categorico.

sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
La domanda seconda
L'Uomo in bianco e nero
Salviamo la Costituzione
Finis Terrae
Via
Dialoghi
Politica
13 maggio
Ferrara watch
Il Sindaco del borgo di Hamelin
Il male oscuro
punto.doc
apatatalessa
Apologhi
Posta piccola
La notte della Repubblica
Fine Arts Blog Museums
Vita activa
Un viaggio elettorale
moleskine
Strange days
Fileîs-me? [Gv 21,17]
Maryâm
GU Adinolfi '07
Lectures
Facebook
Il biscotto
Obamerica
Appunti sparsi
Twitter

VAI A VEDERE

Gnu
Blogroll
Wikipedia
Liber liber
Ora esatta
Nessuno Tv
Luogo comune
Connected intelligence
Il blog di Beppe Grillo
Creative commons
Internet filmtrick
Jacques Derrida
Donnie Darko
Submission
Discinto
Cinemage
Sentieri selvaggi
The Cremaster Cycle
Redattore sociale
Indymedia
Rainews24
Mondi vicini
Wittgenstein
Luca De Biase
Rassegna stampa
Il barbiere della sera
Ambigram Gallery
Per l'Infanzia. Vietato Chiudere Gli Occhi
Cattedra dei non credenti
Yadvashem memorial
Il Pifferaio di Hamelin
Linguaggi ipermediali
Arsenale della Pace
Don Tonino Bello
Bambini soldato
Teladipenelope
Club di Roma
Marco Guzzi
Aldo Moro
Teresina
Ecoblog
Anila
Babel
TV
PPP
Brio
Worth
Twitch
Fallujah
Can Xue
Cina oggi
Mauro Biani
Diario acido
Diário gráfico
Questo amore
Astor Piazzolla
Canzoni & poesie
Ebraismo minimo
Francesco Giavazzi
Par-condicio monitor
EC Editorial Cartoons
Economia di Comunione
Music Genome Project
Economics E-journal
I numeri di BIP®™
E quelli di LUI®™
In Video Veritas
Elezioninews.it
BIP®™ pride
Dummies
Nuovoeutile
Googlenterprise
Crowdsourcing
Caffe' Europa
Peacereporter
Spaceandculture
Formazione politica
Monastero di Bose
NIM magazine
PD University
Webroadcast
Time Zone Converter
In-nova 24


Il profilo di Giuseppe Nenna
Profilo Facebook di Giuseppe Nenna
  

In fondo è semplice decifrare BIP®™:
basta capovolgere il senso delle parole
comunicate in pubblico,
per comprendere i suoi obiettivi privati


War is peace
La guerra è pace

Freedom is slavery
La libertà è schiavitù

Ignorance is strenght
L'ignoranza è forza



Use OpenOffice.org




La société du spectacle par Guy E. Debord


Secondo la definizione di Leonardo Boff, in Ethos mondiale

EGA 2000 ISBN 88-7670-394-2, €11,36:

Per ethos intendiamo l’insieme delle aspirazioni, dei valori e dei principi, che orienteranno le relazioni umane nei confronti della natura, della società, delle alterità, di se stessi e del senso trascendente dell’esistenza, Dio.



Si vis pacem para pacem

 

Questo blog è gemellato con Devarim [in ebraico Devarim sono le parole, o le cose].
La lettera ebraica che abbiamo insieme scelto per illustrare questo spazio in comune è bet
,la stessa che dà inizio al libro di Bereshit,in principio, il primo dei cinque che compongono la Torah [corrispondente al nostro libro della Genesi].



Ascolta radiofulmini

E fa zapping con Tv [spenta] med vridbar skärm, Luma, 1959 digitaladoptive


I blogleanno:

15 marzo 2005 | 15 marzo 2006


Il BIP®™ countdown è scaduto

Al 10 aprile 2006, ore 15:00, mancavano:
giorni
ore
minuti
secondi

Countdown memories   

- 14 y Del fisco me ne infischio [i numeri veri]

- 13 y Rottamazione [in]costituzionale [christians]

- 12 y Verso il Partito Democratico [di m. cacciari]

-  11 y La sconfitta [nella palude mediorientale]

- 10 y Impoverimento [la tassa occulta]

- 9 y Quote rosa [non è un pesce d’aprile]

- 8 y Mai, mai, mai! [Totus tuus ego sum Maria]

- 7 y Punta Perotti [lo spartiacque]

6 y sso ccontento…! [il ri-epilogo]

- 5 y Favole greche e leggende metropolitane [ici]

4 y Anche i ricchi piangono [o dei rovesci]

3 y Un giudice  [Fabrizio De Andrè, amico fragile]

- 2 y Per interesse  [contro il declino]

-  1 y La nomination [BIP® brother] 

0 y  L'identità mediale degli italiani [BIP® exit]


Questo blog aderiva alla campagna
"Salviamo la Costituzione. Aggiornarla non demolirla".

Contro la sottrazione di democrazia tentata dal governo dei pre-potenti.



Infopoint

La posta in gioco

Si sceglieva tra 2 modelli*:

il sistema che accoglie l'individuo,
non privo di limiti;

l'individualismo che rigetta la relazione
tra gli individui, la nega ideologicamente,
privilegiando la soluzione asociale.

Io scelgo e voto per una società che
sa trarre forza dagli individui
per costruire il sistema e lo scudo,
anche per i più deboli
, gli ultimi,
i meno muniti e più sprovveduti,
che non possono rimanere ostaggi,
in balia dei rapporti di forza
economici o politici;
e non delega la salvezza all'uomo, della provvidenza



banditore [ in un film già visto ].

*ma l'Unione non lo aveva capito.






[ charis community ]

FENICOTTERO SNODATO Un'esemplare di fenicottero rosa si accarezza compiaciuto il collo allo zoo di Francoforte in Germania (Frank May /Epa)

CERCA