Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Branchi bestiali di analfabeti sentimentali

L'ha soccorsa un passante: piangeva accovacciata a terra. In tre l'hanno violentata minacciandola con un coltello. Lei ha appena diciassette anni; i suoi aguzzini poco più di venti. Uno ha precedenti penali; gli altri sono incensurati. I tre l'hanno abbordata in una discoteca e trascinata con le minacce in un locale isolato. Violentata a turno, torturata con il coltello, abbandonata sanguinante sul pavimento del magazzino.

Ricoverata all'ospedale di San Severo, la ragazza è stata operata d'urgenza all'addome, un intervento che ha richiesto alcune ore per via di una ferita da arma da taglio. Le condizioni sono gravi ma la sua vita non è pericolo.

La ragazzina stuprata è stata soccorsa e salvata da un passante che ha avvisato i carabinieri. L'uomo ha sentito il pianto e le grida di aiuto della ragazza, dopo che, violentata e ferita, era già stata abbandonata dai suoi aggressori nella stessa zona periferica dove era stata condotta. Dalle notizie trapelate, sembra che la ragazzina sia stata colpita con sette coltellate, una delle quali, quella all'addome, ha provocato i danni maggiori. Le altre sono state inferte al collo e alle braccia. La ragazza avrebbe inutilmente cercato di opporsi alla violenza, ma è stata sopraffatta dai tre ragazzi. Tentando di fuggire, ha gridato che avrebbe raccontato tutto e li avrebbe denunciati e, a questo punto, è stata bloccata di nuovo e accoltellata.

Clicca sulle immagini | 08 maggio 2007

Pubblicato il 8/5/2007 alle 20.8 nella rubrica Strange days.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web