Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Quando fisso una persona


L'albero della vita, pavimento musivo della cattedrale di Otranto


[
click] 

Quando fisso una persona, il suo sorriso, la sua disperazione, i suoi umori, so che dentro c’è una speranza che convive con un dramma.

Quando fisso una persona, il suo sorriso, la sua disperazione, i suoi umori, so che compito della
politica è ampliare lo spazio della speranza e ridurre la burocrazia della solitudine.

So che la politica, per diventare adulta e ritornare a produrre
responsabilità sociale, e non soffiare sul fuoco degli animal spirits, ha bisogno di fissare le persone con pragmatismo ma senza rassegnazione.

C
ompito della politica è essere programmaticamente migliore della società che rappresenta, non un pastone insopportabile dei peggiori vizi privati elevati a sistema.

Sono questi i rovesci ed i rovesciamenti che il
Partito Democratico, e qualunque altro soggetto politico, devono porsi come orizzonte feriale. Questa è la mia Politica.

Pubblicato il 19/7/2007 alle 7.20 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web