Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Theodidàktoi

[ click ]
 
Mimmo Paladino Teorema, 1995 glazed terra cotta 64.8 x 48.3 x 35.6 cm

« Secondo Boris Vyseslavcev, il cuore è il centro non soltanto della coscienza ma dell'inconscio, non soltanto dell'anima ma dello spirito, non soltanto dello spirito ma del corpo, non soltanto di ciò che è comprensibile ma di ciò che è incomprensibile; in una parola, è il centro assoluto [dell'essere umano]”.

Qual’è dunque, potremmo chiederci, il rapporto che lega la mente al cuore?

 

Il tratto straordinariamente caratteristico del cristianesimo orientale, scrive Vyseslavcev, consiste nel fatto che per esso la mente, l'intelletto o la ragione, non è mai la base ultima, il fondamento della vita; la riflessione intellettuale su Dio non è una percezione religiosa autentica. I padri della chiesa orientale e gli starcy russi forniscono la seguente direttiva  per vivere un'esperienza religiosa genuina: Bisogna stare con la mente nel cuore ».

Pubblicato il 23/12/2007 alle 14.48 nella rubrica Via.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web