Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Zapping

« Indeciso? Ascolta la Cope ogni mattina »
era scritto sui manifesti del partito socialista a Barcellona

José Luis Rodriguez Zapatero governerà la Spagna per altri 4 anni

[ click ]

L’usciere peruviano sgrana il rosario. Gli exit-poll sono attesi con la devota tensione con cui in Vaticano Pio V aspettò – per 16 giorni – la notizia della vittoria cristiana a Lepanto. Stavolta però hanno vinto i turchi. E sotto la redazione della Cope, la radio dei vescovi baluardo di una Spagna oggi sconfitta, non vengono i simpatizzanti del Partido popular, come dopo le grandi manifestazioni della destra che si tengono qui vicino, a piazza Alcalà o a piazza Colon; passano beffarde le auto degli elettori socialisti, a suonare il clacson in segno di vittoria e di sfregio. «Ma non siamo noi ad aver perso. E’ la Spagna che ha scelto di correre seri pericoli, consegnando il potere per altri quattro anni a Zapatero» dice grave il direttore, José Luis Restan.

Link map: monolitismo perdente|cleavage|rede cope

Pubblicato il 10/3/2008 alle 8.41 nella rubrica Un viaggio elettorale.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web