Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Un uomo superato

[ click: vox clamantis in deserto ]

Daniele Capezzone e Mario Adinolfi impressi nel logo della produzione di "70 in 2", anno 2006

È superato in laicità dal cardinale presidente dei vescovi italiani, Angelo Bagnasco [che apre sulla legge che dia norme non arbitrarie per il fine vita].

È superato in liberismo dal segretario della CGIL, Guglielmo Epifani [che chiede un vero partner industriale in Alitalia, per poter competere e non disperdere l'ennesimo esoso salvataggio a carico di pantalone, ma a beneficio iperprivatizzato].

È superato in statalismo dall’antico e malfidato commander in chief alla White House, George W. Bush [che Keynes gli fa un baffo, mettendo sul piatto 700 billion $ a carico della fiscalità federale per salvare il salvabile del sistema predatorio iperliberista USA e getta].

Daniele Capezzone*, è un uomo superato [a 36 anni].

*portavoce di Forza Italia, già promotore del referendum contro la legge sulla fecondazione assistita ed eversore delle gerarchie cattoliche; già demolitore [a chiacchiere radiofoniche] del carrozzone Alitalia; già difensore di varie guerre dichiarate dall’amministrazione Bush e cantore dell’assioma-idioma liberista «No taxation without representation», precipitosamente finito in soffitta a seguito delle note catastrofi aziendali in corso; già ospite markettaro di Chiambretti [il ruolo non è cambiato significativamente] e co-conduttore del programma della nouvel vague della politica domestica, 70 in 2, con Mario Adinolfi [70 sta per l’età già all’epoca superata dal presidente del consiglio p.t., pari alla somma delle età dei due conduttori].

E non scrivo delle cosacce dette a me personalmente del suo nuovo datore di lavoro, in sigla
S.B
.

Link map
leo|fantasy in-decisionism|putting lipstick|shock and awe|vox clamantis|ota benga|no taxsation|de amicis|in deserto

Pubblicato il 26/9/2008 alle 8.23 nella rubrica GU Adinolfi '07.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web