Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Social card, eya eya alalà!

[click | Dal Glossario della guerra e della Resistenza: Tessera annonaria - Tessera nominale che viene consegnata ad ogni cittadino per ottenere i viveri previsti dal razionamento, con bollini da staccare all’atto della ricezione degli alimenti. Diviene espressione di uso comune per indicare un prodotto scadente o di infima qualità: L’è pés ch’al pàn d’la tèsèra - dialettale - È peggiore del pane della tessera ]

A dicembre scadranno oltre 300mila contratti atipici. In tempi normali la stragrande maggioranza viene rinnovata dalla medesima azienda. Ora, con la recessione, c'è il rischio che i rinnovi calino e sia più lungo il periodo di disoccupazione per i lavoratori. Una larga percentuale non potrà beneficiare delle prestazioni di disoccupazione perché le regole di accesso penalizzano le carriere discontinue e i salari bassi. Occorrono sussidi di tipo assistenziale, soggetti alla prova dei mezzi. E in prospettiva, uno schema di mantenimento del reddito di stampo universalistico. 

La risposta nazionale alla crisi finanziaria globale, originata dalle bolle speculative pompate dalle politiche iperliberiste sostenute – ideologicamente - dalle amministrazioni repubblicane USA [succedutesi tra Bush padre e Bush figlio], è la tessera del pane.

Eya eya alalà!

Il
re è nudo.

Link mapglossario|flex|fatigue|in crisis|tideland

Pubblicato il 30/11/2008 alle 23.57 nella rubrica Il male oscuro.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web