Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Minacce

Obama ripete chiaro e tondo che Gaza non può rimanere un campo di concentramento a cielo aperto. Dice che le popolazioni hanno diritto all’acqua corrente, all’istruzione e ad un decente tessuto economico, che può svilupparsi solo con Israele ed assicurando agli israeliani sicurezza ai confini. In attesa di definire gli assetti territoriali della regione. Pensa, ma non dice, che l’autorità palestinese non può perpetuare pratiche opache che favoriscono arricchimenti personali ai danni delle famiglie palestinesi. Hamas è direttamente minacciata da una concorrenza sul sistema di welfare locale, addirittura per iniziativa del Presidente USA. E lo attacca per difendere le basi della propria legittimazione alla rovescia, tutta costruita sull’inefficienza e sulla corruzione dell’ANP.

In fondo Obama declina per quella regione le medesime aspirazioni enunciate anche al
Martin Luther King Day, la vigilia dell'inauguration day 09.

 

A Roma Alemanno prova sulla propria pelle il prezzo della bugia-demagogia che lo ha condotto al Campidoglio. Non cè unemergenza sicurezza e non esiste una sicurezza assoluta: men che meno in una metropoli, impossibile da controllare palmo a palmo e da trasformare nel paradiso terrestre. Ma è più coglione chi crede a queste favolette di terz’ordine.

Giovanna Reggiani è lontana. Gianfranco Fini guarda altrove. Berlusconi ha affermato però che gli ultimi episodi di violenza sessuale di gruppo avvenuti a Roma non si possono imputare alla sicurezza, e che sono calati tutti i reati più importanti, i reati di strada.

Dovremmo occuparci di più delle sempre più frequenti esplosioni di violenza cieca, derubricata dai media soporiferi ad effetto di malattie individuali. E non come sindromi collettive che implodono in individui isolati e confinati nelle proprie paranoie ossessive.

Link map: gaza|fatah|presidential inauguration|sicurezza|manu militari|romulus|roma|dendermonde

Pubblicato il 23/1/2009 alle 21.24 nella rubrica Appunti sparsi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web