Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Kill your idols



Dopo Facebook non è pensabile fare il blog esattamente come prima. E questo è il motivo per cui posto poco, col contagocce, pur avendo un’idea abbastanza precisa di cosa scrivere o pubblicare, giorno per giorno.



Il cambiamento c’è e ci sarà. Magari impercettibile. In nuce ed in fieri. Cercando di farne emergere il profilo per relata refero, per citazioni, rimbalzi, filtri e sedimento. Sotterraneo come sotterranea è stata l’ascesa di Barack Hussein Obama, prima di affiorare incontenibile all’epilogo del ciclo iperliberista [di cui non è saggio sacrificare tutto, con lieve riflesso liberatorio, autoconsolatorio ed autoassolutorio].



Con un omaggio a Giancarlo Siani, cronista della verità di gomorre già inferocite. Al rifluire della rapsodica elettrica esondazione punk. Contraltare al servilismo passivo, traccia durevole e remota del berlusconismo decadente di queste settimane e mesi. Un cadavere in avanzata fase di putrescenza.

Link map: libera|punk|branchi bestiali|roberto saviano

Pubblicato il 22/3/2009 alle 6.5 nella rubrica Appunti sparsi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web