Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

In Strada

[ click | Teresa Sarti, 28 marzo 1946 | 1’ settembre 2009 ]
 
Teresa Sarti ospite di Fabio Fazio a Chetempochefa Annalena Tonelli - missionaria cattolica - fu insignita dall'ONU del prestigioso premio Nansen, a Ginevra, il 25 giugno 2003, circa 4 mesi prima della morte, uccisa a Borama, in Somalia, in un ospedale da lei stessa fondato

Se Teresa Sarti, moglie di Gino Strada e presidente di Emergency, fosse morta in odore di conformismo, laico o confessionale poco importa, i suoi funerali sarebbero stati oggetto di un’attenzione pubblica poco più sobria di quella soffusa nella cerimonia dell’ultimo accompagnamento a Jacko. Ma nell’italietta di questi tempi non c’è spazio per il ricordo generalista, mediatico, di unAnnalena Tonelli priva di imprimatur. E forse questo silenzio - di chi sputa parole e sentenze senza misura e senza vergogna - è il miglior tributo possibile ad una donna che ha dedicato la propria vita per portare eccellente assistenza personale, chirurgica e sanitaria sui luoghi devastati dalla guerra. Un’uscita d’emergenza dall’insaziabile follia degli uomini e dal manicheismo a contratto delle falangi armate, ovunque dislocate. Il grande gioco interposto da sporadiche oasi di umanità che rifiutano di catalogare gli avamposti locali in black o free list: buoni e cattivi a singhiozzo, in relazione agli interessi geostrategici prevalenti nell’intellighenzia del vecchio blocco militare-industriale. Orientati dai Death Cheney di turno, con generalità e nomi non necessariamente anglofoni.
 
Addio Teresa. Ciao, monella vagabonda

Link mapomega|omaggi|annalena|brand philosophy|death

Pubblicato il 5/9/2009 alle 8.18 nella rubrica Vita activa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web