Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Qui comincia la sventura della devolution prematura

Qui comincia la sventura
della devolution prematura;
e del federal Cuffaro che ridotto, poverino,
è al mestiere di cretino.


Un governo uccio uccio
porta in dote, grande e bella,
 madama Trinacriella,
le toelette preparate
pel gran ballo all'ambroasiana.

Ruzzolando sovra un fianco
questi sgancia un po' d’imposte
qual fumo invero bianco
di presto e vero presagio triste.

Giusto giusto sulla gonna
della nostra gentildonna
quella nebbia tutta lorda
or or s’attacca e perfin s‘accorda...

Ma il perverso Barbariccia
faccia sempre più verdiccia,
piano piano s'avvicina
e un tranello gli combina.

Totuccio nostro, ingordo e tosto,
rischia dell’avvenir l’azzardo infausto.
Scambia lucciol pel lanterne
ed incassa (forse) il pacco imbelle.


 

Barbariccia in quel momento
con un gesto a tradimento,
di buon mattino fa creder (al federal cretino)
che quei pacchi sian sol dono
inverocché magno condono.

Se lo prova, se l'adatta
la Trinacriella soddisfatta:
com'è seria! com'è gaia!
La fa ricca per finta e poi l’inguaia!

Quel soldon di sfavillan’ luccichio
vien tosato dall’industria:
il federal tributo
è un dono parecchio occhiuto.

Lesto lesto Vendolino,
digit digit Tiscalino,
due conti fanno presto
e comprendon lo sgambetto.

E se tanto mi dà tanto
in padania, il viril conto,
più gonfio è tanto tanto:
lì le industrie son mille e mille
e lì eurobillion rimangon a far scintille.

Ma Totuccio è sfortunato
ed il futur incasso (mancato)
non alla devolutiòn attribuisce
ma ai capricci dell’imbuto.

Lui si difende e manco ancor capisce
che pel danno il culo a strisce
i siculo-meridionali gli faranno
grevi e risvegliati dal solenne inganno.

Pubblicato il 24/10/2005 alle 11.43 nella rubrica Il Sindaco del borgo di Hamelin.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web