Blog: http://Ethos.ilcannocchiale.it

Sweeney agonistes





 

Ricordo di aver visitato la personale dedicata a Francis Bacon dalla XLV Biennale di Venezia, ad una anno dalla scomparsa, al Museo Correr, nel 1993. Le dimensioni delle pitture, molto grandi, non rendono nella riduzione dello schermo la forza del suo segno. Credo sia il più grande artista contemporaneo. Quello che meglio di ogni altro ha fissato la scissione di questo tempo e la sua disperazione.  

Tuttavia non è questo il solo motivo per cui l’ho scelto.
Ma questo ve lo dico domani.

Pubblicato il 9/2/2006 alle 12.29 nella rubrica Fine Arts Blog Museums.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web